I Gommoni Rigidi: Motoscafo o Gommone?

I Gommoni Rigidi

Se dovesimo catalogare i gommoni rigidi ci troveremo certamente indecisi tra le due categorie: gommone o motoscafo? La parte superiore è infatti quella tipica di un gommone con parti gonfiate in plastica o materiali sintetici, mentre la parte inferiore dell'imbarcazione riporta ai classici motoscafi con carena rigida in vetroresina. Si potrebbe dunque dire che i gommoni rigidi, oggi sempre più diffusi, rappresentano degli ibridi che combinano assieme la leggerezza del gommone alla sicurezza del motoscafo.

Ad oggi, infatti, queste imbarcazioni stanno riscuotendo un sempre maggiore successo grazie ai notevoli vantaggi che questa "ibridazione" ha comportato. La leggerezza e la comodità del gommone sono difatti state combinate alla resistenza ed alla sicurezza dei motoscafi ottenendo così imbarcazioni più comode, veloci e stabili grazie alla carena a forma di V appuntita. Rispetto i normali motoscafi, i gommoni rigidi risultano poi più leggeri e, dunque, più facilmente trasportabili, mentre rispetto i normali gommoni si rivelano invece più resistenti.

Altro punto a favore dei gommoni rigidi viene dato dalla comodità non solo nel trasporto, ma anche dal tipo di comodità che queste imbarcazioni offrono a bordo: sedili in legno o riccamemnte imbottiti e con schienale possono infatti essere scelti secondo le esigenze. anche le attrezzature di bordo possono essere selte secondo necessità, ma una delle attrezzature che raramente manca è rappresentata dai supporti in fune a cui i passeggeri possono aggrapparsi poichè l'elemento "gommone" di queste imbarcazioni le rende più esposte ai movimenti ed all'andamento del mare, cosa che non accade invece ai motoscafi.